Calciopoli toscana, la Figc deferisce 10 società dilettantistiche

"Tesserarono giovani stranieri", coinvolte Sestese, Firenze Ovest, Porta Romana, Aglianese, Grassina

Si sarebbero resi protagonisti di "una serie di violazioni nel tesseramento di giovani calciatori stranieri", "per il tentativo di alterare alcune partite dei campionati di Eccellenza e Promozione toscani". Per questo il Procuratore federale, esaminati gli atti dell'inchiesta aperta dalla Procura di Prato, ha deferito alla sezione disciplinare del Tribunale federale nazionale 10 club toscani e 19 persone (qui il comunicato ufficiale della Figc).

Parte così l'iter per le sanzioni sportive il caso "calciopoli" toscano emerso poco meno di un anno fa. I club deferiti sono, per varie e diversi illeciti contestati, la Sestese, il Prato, il Firenze Ovest, l'Aglianese, il Porta Romana, il Grassina, la Bucinese, la Nuova Ac Foiano, lo Zenith Audax. Fra i deferiti c'è la Fiorentina per la responsabilità oggettiva nelle contestazioni a Stefano Fiorini, che all'epoca era tesserato del club gigliato. I fatti non riguardano comunque la società viola. 

Gli atri tesserati sono: Filippo Giusti, presidente della Sestese; Paolo Toccafondi, amministratore delegato del Prato; Alessio Vignoli, segretario ammonistrativo del Prato; Vincenzo Esposito, allenatore del Prato; Francesco Safina, istruttore del settore giovanile del Prato; Fabrizio Giusti ("all'epoca dei fatti soggetto che svolgeva attività rilevante ai sensi dell'art. 1 bis, comma 5, C.G.S. all'interno e nell'interesse della società Aglianese Calcio", si legge nel deferimento).

E poi ancora: Piero Colzi, presidente del Firenze Ovest; Niccolò Terrafino, calciatore del Firenze Ovest; Enrico Gutili, allenatore della Sestese; Massimo Colucci, presidente del Grassina; Tommaso Zepponi, co-presidente del Grassina; Matteo Castellani, calciatore della Sestese; Christian Prosperi, calciatore della Bucinese; Filippo Zacchei, calciatore del Foiano; Rossano Bastianelli; consigliere del Porta Romana; Simone Storai, consigliere di amministrazione del Prato; Giuseppe Curcio, presidente della Bucinese; Andrea Ruscio, allenatore della Bucinese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento