Bomba alla libreria di Casapound: Minniti e Gabrielli tornano da Vece

Venti minuti di colloquio con l'agente di polizia in ospedale

Gabrielli e Minniti escono dal Cto

Nel primo pomeriggio il ministro dell'Interno, Marco Minniti, e il capo della polizia, Franco Gabrielli, sono tornato al cto di Careggi per far visita a Mario Vece, l'artificiere rimasto ferito il giorno di Capodanno dallo scoppio da un ordigno artigianale piazzato alla libreria "Il Bargello", considerata vicina a CasaPound. Minniti e Gabrielli, che avevano visitato Vece già il 2 gennaio scorso, dopo che era stato operato alla mano e all'occhio, sono rimasti a colloquio con l'agente una ventina di minuti. All'ospedale presenti anche il prefetto Giuffrida e il questore Alberto Intini. 

Intanto migliorano le condizioni di Vece, l'artificiere ha perso una mano nell'esplosione (ieri il dipartimento di pubblica sicurezza ha garantito la copertura assicurativa), infatti sarebbe stato già trasferito dal reparto di terapia intensiva a quello di chirurgia maxillo-facciale. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Vaglia, i cittadini scelgono il Mugello ma vince l'astensione

    • Incidenti stradali

      Incidente nel Chianti: centauro muore nel Senese

    • Cronaca

      Castello, morto l'allievo maresciallo che si è sparato

    • Cronaca

      Writers all'assalto dei treni. Denunciati quattro studenti

    I più letti della settimana

    • Dramma a Castello: militare dell'Arma si spara nella Caserma Marescialli

    • Sesto Fiorentino, rissa in pieno giorno in Piazza Ginori 

    • Ataf, aggredita una conducente: colpi al volto contro l'autista

    • Sesto Fiorentino: tir sbaglia strada e si incastra in centro

    • Firenze, avvertite scosse di terremoto

    • Incidente a Firenze Nova: auto si ribalta

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento