Degrado: il giardino di via Galliano preda di bivacchi e spaccio

La protesta lanciata dal comitato di San Jacopino

Immagine di repertorio

I residenti protestano per la situazione dei giardini di via Galliano. “Dopo svariate denunce fatte lo scorso anno da parte del comitato cittadini attivi di San Jacopino alle istituzioni tutte, per risolvere il problema, non è cambiato niente”, scrive il comitato in una nota.

I cittadini denunciano come l'area fruibile sia diventata poco più di un quadrato, con solo tre panchine, e come non ci sia più il tappeto di gomma posto sotto ai giochi dei bambini. “Adesso solo poche ore al giorno se va bene - continua la nota -  gli anziani possono stare a godersi un po' di tranquillità seduti”. Il comitato segnala che nell’area sono presenti bivacchi: “Di personaggi che bevono alcolici e vino talvolta fino a perdere la ragione, come raccontano i cittadini, spesso si assiste a continue liti e risse fra di loro. L'area per un po' di tempo era tornata fruibile grazie anche all'ordinanza anti bivacco".

"Ora purtroppo - conclude la nota - anche con l'arrivo della bella stagione, i cittadini tornano a richiedere con forza  interventi risolutivi al nuovo governo fiorentino, va bene i controlli ma si richiede una riqualificazione dello spazio che torni un giardino fruibile a tutti e non più solo ai bivacchi molesti e allo spaccio” .

Qui sotto una foto del giardino di via Galliano

IMG_20190602_200836-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

                                                

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento