Barberino Val d'Elsa, il sindaco: "Cittadini, scrivete su Wikipedia!"

Giacomo Trentanovi, sindaco del borgo chiantigiano, invita i suoi concittadini ad essere più attivi on line: "Su di noi c'è scritto troppo poco, fatevi amministratori del sapere on line"

L'appello ai concittadini del sindaco di Barberino Val d'Elsa, Giacomo Trentanovi, non è dei più consueti: "Cittadini, su wikipedia non si parla abbastanza di Barberino! Fatevi amministratori del sapere on line". Uno scherzo? No, è tutto vero: cittadini di Barberino Val d'Elsa, mettetevi dietro al pc e cominciate a migliorare la pagina che, sull'enciclopedia on line più nota del mondo, parla del vostro borgo.

“Una pagina più ricca di informazioni e maggiori dettagli per Barberino e le sue frazioni”, chiede il sindaco, non soddisfatto della versione attuale della pagina di "uno dei comuni toscani cui recentemente è stato confermato il marchio turistico ambientale Bandiera Arancione". La sezione del sapere collettivo che parla di Barberino, della sua storia e delle sue emergenze storico-architettoniche, è considerata dal sindaco troppo riduttiva.

Di qui l'appello ai cittadini: "Di tutte le età, barberinesi e non, vicini e lontani, sparsi in tutto il mondo, perché si facciano amministratori della cultura libera on line e arricchiscano di ulteriori informazioni le pagine riservate al comune chiantigiano. La storia, il passato, i personaggi illustri, fanno di Barberino uno dei centri urbani e dei castelli più vitali e prolifici del Medioevo e dell’Umanesimo".

Trentanovi si prodiga anche in consigli: "La nostra pagina wikipedia potrebbe essere migliorata con un focus specifico sulle tante località che conservano piccoli grandi tesori di campagna e di cui al momento le voci wikipedia sono carenti. L’arte, l’architettura, ma anche la ricchezza del tessuto economico e produttivo, le eccellenze delle produzioni tipiche locali, le tradizioni della cultura rurale che svelano le radici di ciascuna di essa sono il nostro punto di forza". 

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Incidente Isolotto: autobus investe anziana / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

  • Top model in arrivo al piazzale: super-sfilata per LuisaViaRoma

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

Torna su
FirenzeToday è in caricamento