BancaEtruria, il Codacons: "Rimborsi ancora in alto mare"

L'associazione ha presentato un esposto in procura: "Risparmiatori privati dei loro soldi, ritardi ingiustificabili"

Banca Etruria: risparmiatori protestano

"Ancora in alto mare i rimborsi per gli obbligazionisti di Banca Marche, Banca Etruria, Carichieti e Carife, nonostante il 30 giugno scorso siano scaduti i termini per l’emanazione dei decreti necessari per disciplinare il ricorso agli arbitrati". Lo denuncia il presidente del Codacons Carlo Rienzi.

"Un ritardo inaccettabile che continua a privare i risparmiatori dei loro soldi – prosegue Rienzi –. I rimborsi previsti dal Governo non solo sono una elemosina, perché copriranno solo l’80% degli investimenti e solo per chi ha un reddito inferiore ai 35mila euro, ma arriveranno, se arriveranno, anche con estremo e ingiustificato ritardo. Ancora peggio sul fronte dell’arbitrato: i decreti per disciplinare la procedura, che dovevano essere emanati entro il 30 giugno scorso, ancora non si vedono, e nulla si sa circa la loro emanazione e la relativa tempistica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Codacons ha presentato oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Roma. "Chiediamo alla magistratura di intervenire per verificare se i colpevoli ritardi nei rimborsi in favore degli obbligazionisti delle 4 banche e nella procedura dell’arbitrato possano configurare reati quali appropriazione indebita e ritardo in atti d’ufficio, considerato che i soldi di cui si parla e che tardano ad essere restituiti non solo soldi delle banche o dello Stato, ma sono proprietà dei risparmiatori - conclude Rienzi -. Se la Procura aprirà una inchiesta, gli investitori gabbati potranno poi agire anche in sede penale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento