I bimbi ricoverati al Meyer 'progettano' la loro Firenze ideale / FOTO

Un'iniziativa che ha visto coinvolti bambini, famiglie e professioni

I piccoli pazienti dell’ospedale Meyer fianco a fianco con gli architetti per dar vita alla Firenze dei loro sogni. Per due mattine, i bambini insieme alle loro famiglie e ai professionisti hanno colorato, ritagliato e incollato, progettando così la loro “città ideale” che ha preso vita su un grande pannello affisso alla Ludobiblio dell’ospedale pediatrico fiorentino.

Un nuovo panorama di Firenze creato nell’ambito del progetto “Architetture fantastiche”, organizzato dal Gruppo Comunicazione della Fondazione Architetti Firenze con il coordinamento di Silvia Ricceri e Lapo Galluzzi. “Un progetto pensato per dare a bambini, genitori e architetti la possibilità di giocare insieme disegnando una Firenze inedita e colorata, a misura dei più piccoli”, si spiega dall'ordine degli architetti.

Dopo i quattro appuntamenti che si erano tenuti nei mesi scorsi alla Palazzina Reale, sede dell’Ordine e della Fondazione Architetti Firenze (al lato della stazione di Santa Maria Novella), quello che si è svolto al Meyer è stato il primo laboratorio “in trasferta” del progetto, organizzato in collaborazione con la Fondazione Meyer per dare la possibilità di “progettare” la propria Firenze ideale anche ai bimbi che non avevano potuto farlo alla Palazzina Reale.

All’iniziativa hanno partecipato diversi bambini con le loro famiglie, e l’obiettivo è quella di ripeterla periodicamente: intanto, il pannello della “Firenze fantastica” creata nel corso dei laboratori è rimasto affisso alla Ludobiblio, in modo che tutti possano continuare a immaginare e creare la città dei loro sogni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento