Torna a casa la badante scomparsa. Ma è giallo a Lastra a Signa

Non si vedeva da mercoledì: si è presentata stamani dai carabinieri. Mistero sulle cause

Sta bene la badante rumena di 41 anni era scomparsa nei giorni scorsi a Lastra a Signa. La figlia della donna che assiste l'aveva accompagnata mercoledì mattina alla fermata Villa Costanza della tramvia. Da quel momento nessuno l'aveva più vista.

Il mancato rientro a casa il giorno successivo aveva fatto scattare l'allarme: i parenti dell'anziana si erano rivolti alle forze dell'ordine, dopo aver provato a rintracciarla al telefono al quale rispondeva un uomo che forniva informazioni depistanti e non rispondenti alla realtà.

La donna si è presentata questa mattina ai carabinieri della stazione di Signa, senza specificare i motivi per cui si era allontanata lasciando tra l'altro i vestiti a casa. 

Nei giorni scorsi si era temuto per la sua incolumità per una segnalazione apparsa sui social network, di una donna aggredita nelle strade di Scandicci, che avevano fatto temere il peggio.

La donna è dunque oggi riapparsa: una vicenda che fa tirare un sospiro di sollievo per le sue condizioni, ma sulla quale comunque resta in un velo di mistero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento