Badante abbandona un anziano per andarsi a ubriacare

Un badante di 39 anni dopo aver lasciato in camera da letto l’anziano che accudisce è stata trovata ubriaca in salotto. Denunciata per abbandono d’incapace

Una badante peruviana di 39 anni è stata denunciata dalla polizia per abbandono d’incapace dopo aver lasciato un anziano di 88 anni in camera da letto per ubriacarsi in salotto. Intorno alle 22 la donna dopo essersi scolata alcune birre ha cominciato a gridare, allarmando i condomini di via Magenta. Una parente che vive nello stabile sentendo gli strilli ha telefonato al figlio dell’anziano.

Arrivato nella casa paterna l'uomo è corso in camera da letto a sincerarsi che il padre stesse bene, poi è andato nel salotto dove ha trovato la donna barcollante,  mentre gridava frasi sconnesse e scalciava le bottiglie vacanti rimaste a terra. Alla vista dell'uomo si è genuflessa davanti a lui, e ci è rimasta per circa un'ora, strappandosi i capelli e spiegando che bere l'aiutava ad affrontare alcuni problemi personali. Per calmarla è stato necessario l'intervento del 118 e del personale della questura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Chianti: Elsa in piena, evacuate 23 famiglie per rischio alluvione / FOTO

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento