Badante abbandona un anziano per andarsi a ubriacare

Un badante di 39 anni dopo aver lasciato in camera da letto l’anziano che accudisce è stata trovata ubriaca in salotto. Denunciata per abbandono d’incapace

Una badante peruviana di 39 anni è stata denunciata dalla polizia per abbandono d’incapace dopo aver lasciato un anziano di 88 anni in camera da letto per ubriacarsi in salotto. Intorno alle 22 la donna dopo essersi scolata alcune birre ha cominciato a gridare, allarmando i condomini di via Magenta. Una parente che vive nello stabile sentendo gli strilli ha telefonato al figlio dell’anziano.

Arrivato nella casa paterna l'uomo è corso in camera da letto a sincerarsi che il padre stesse bene, poi è andato nel salotto dove ha trovato la donna barcollante,  mentre gridava frasi sconnesse e scalciava le bottiglie vacanti rimaste a terra. Alla vista dell'uomo si è genuflessa davanti a lui, e ci è rimasta per circa un'ora, strappandosi i capelli e spiegando che bere l'aiutava ad affrontare alcuni problemi personali. Per calmarla è stato necessario l'intervento del 118 e del personale della questura.
 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento