Autovelox: multe annullate a Montelupo Fiorentino

Il primo cittadino se la prende con il giudice di pace e chiede di confermare le sanzioni

Ancora ricorsi e scontri sulla legittimità delle multe comminate dagli autovelox. L'ultimo caso arriva da Montelupo Fiorentino: il sindaco Paolo Masetti (Pd) non ha preso bene l'accoglimento di alcuni ricorsi dei cittadini da parte del giudice di pace di Empoli.

Si tratta di multe comminate in seguito ad infrazioni registrate da un autovelox collocato lungo la strada statale 67 Tosco Romagnola. L'amministrazione municipale di Montelupo in una nota spiega che “il problema nasce dall'accoglimento da parte del giudice di pace di Empoli dei ricorsi fatti da alcuni cittadini”.

“La mancanza delle distanze previste dal codice della strada per la collocazione della segnaletica sono all'origine di questa decisione - prosegue la nota -. In realtà ogni qual volta il Comune è ricorso in appello, il tribunale ordinario di Firenze lo ha accolto, respingendo l'opposizione in primo grado e quindi confermando la validità della collocazione del rilevatore di velocità”.

“Mi permetto di invitare il giudice di pace di Empoli a valutare con attenzione gli annullamenti delle sanzioni, che hanno come risultato un ritardo nei tempi di riscossione delle multe, un aggravio sul sistema giudiziario e, in ultima analisi, un danno sia all'ente che ai cittadini”, aggiunge il sindaco Masetti.

I ricorsi contro le multe dell'autovelox sono abbastanza frequenti anche a Firenze: nella città gigliata poche settimane fa il giudice di pace ha annullato una sanzione presa da un automobilista e ha condannato Palazzo Vecchio al risarcimento. A Firenze saranno comunque installati due nuovi autovelox.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Fiorentina: i giocatori tornano nell'albergo dove morì Astori

  • Cronaca

    Autorizzato il corteo di Forza Nuova a Prato, protestano Anpi e associazioni: “Decisione che indigna”

  • Cronaca

    Genitori Renzi: per il crack della cooperativa, a breve la decisione del Tribunale

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti, i genitori: "Vergognoso processare chi combatte l'Isis" / VIDEO

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento