Autobus, le novità: tariffa unica e biglietterie elettroniche in tutta la Toscana

In consiglio regionale dibattito acceso sul contratto-ponte

Sistema tariffario omogeneo, abbonamenti annuali Isee per studenti, bigliettazione elettronica, monitoraggio satellitare della flotta regionale, 280 nuovi autobus nel parco veicolare e Carta dello studente abilitata per i servizi di tpl a Firenze. Queste alcune delle novità arrivate con l’attuazione del contratto ponte sul trasporto pubblico locale (Tpl) su gomma, firmato a fine 2017 tra Regione Toscana e One Scarl, società che gestisce gli attuali 14 gestori dei servizi, con durata di due anni. 

Ieri in consiglio regionale l'assessore ai trasporti Ceccarelli ha riferito della questione del contratto-ponte, la vicenda è complessa e ha suscitato critiche dalle opposizioni. “Non possiamo continuare ad essere ostaggio del contenzioso - ha detto Jacopo Alberti della Lega -. Secondo la comunicazione dell’assessore regionale Ceccarelli, il contratto-ponte per il Tpl è diventato un modello di governance interna, che sarà però smantellato nel momento in cui si concluderà il contenzioso tra le due ditte aggiudicatarie che hanno tenuto in ostaggio i trasporti della Toscana – dice Alberti – annulliamo la gara, e teniamoci la gestione interna”.

Il contratto-ponte, in attesa della fine del contenzioso tra Ratp e Mobit, è stato predisposto da Regione Toscana nel dicembre 2017, prevedendo un affidamento “in via d’urgenza” a tutti gli attuali gestori del trasporto pubblico, aggregati in un unico soggetto unitario, la ONE Scarl. Nei sette anni precedenti, si è andati avanti con atti d’obbligo di effettuazione del servizio, per i quali la Regione è stata anche censurata dalla Corte Costituzionale.

“I risultati evidenziati da Ceccarelli sono positivi, Regione Toscana parla della ‘gestione associata’ come ‘modello toscano di governance’, allora perché insistere a voler regalare un asset strategico e servizio fondamentale b, per giunta stranieri che non hanno in Italia il loro core business? - ha continuato il leghista - ho paura che siamo di fronte all’ennesimo regalo del PD agli ‘amici’ del partito. E’ un fatto, che proprio Ratp fosse lo sponsor della Festa dell’Unità del 2015, con tanto di striscioni pubblicitari piazzati dietro ai relatori degli incontri, ed è un fatto che uno storico collaboratore dei governatori della Toscana fin dal 1995, appena smessi i panni istituzionali, sia diventato collaboratore proprio di Ratp”.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Sernesi, rumori sospetti: nessun colpo di pistola

  • Cronaca

    Pitbull aggredisce cani in centro a Empoli: il sindaco chiede sicurezza  

  • Incidenti stradali

    Autostrada A1: tir si ribalta tra Calenzano e Barberino / FOTO

  • Eventi

    Manifattura Richard Ginori: speciale "Christmas sale" a fine novembre

I più letti della settimana

  • Vip: Tina Cipollari a Firenze per amore / FOTONOTIZIA

  • Tramvia: test per la nuova linea, la pensilina strabocca / FOTO

  • Stazione: fan in coda per il rapper Salmo / FOTO  

  • I Medici: tutti i falsi storici della serie tv in un tour

  • Nobile fiorentino nei guai: irreperibile per 20 anni deve pagare maxi debito al fisco

  • Alessandro Maria: ricerca del donatore di midollo a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento