Attacco informatico contro il Comune con 60mila mail spam

Palazzo Vecchio: “Mail bombing contro il sito del Comune, disagi per le mail dedicate ai concorsi pubblici”

Attacco informatico con mail ‘spam’ contro il sito del Comune di Firenze, nello specifico alla casella di posta elettronica dedicata ai concorsi denominata concorsi@comune.fi.it: dal 5 febbraio ad oggi sono arrivate circa 60mila mail spam che hanno come mittente fittizio Poste Italiane. E' una nota di Palazzo Vecchio a renderlo noto.

“Questo attacco ha causato notevoli disagi all’attività dell’ufficio, soprattutto in questo periodo in cui sono aperte due procedure concorsuali e quindi arrivano all’indirizzo dedicato numerose mail da parte di candidati ‘veri’ per chiedere chiarimenti o inoltrare rettifiche alla domanda presentata che rischiano di perdersi in mezzo alle spam”, si legge nella nota diffusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione è stata segnalata alla direzione sistemi informativi che ha adottato una soluzione per mettere le mail spam in “quarantena”. Ma questa soluzione non è risolutiva in quanto le spam cambiano continuamente indirizzo di provenienza. L'amministrazione, che ha diffuso un avviso a tutti gli utenti, sta valutando di presentare denuncia alla polizia postale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento