Piazza della Repubblica: arrestato taccheggiatore con documenti falsi

Ieri la polizia ha arrestato un taccheggiatore in Piazza della Repubblica. Dopo il fermo degli agenti il 25enne georgiano ha esibito documenti falsi

Ieri pomeriggio la polizia ha arrestato uno straniero responsabile di un taccheggio. La vigilanza privata del centro commerciale di Piazza della Repubblica lo aveva pizzicato con una cintura rubata, del valore di 70 euro, da cui aveva rimosso la placca antitaccheggio.

L’uomo aveva inizialmente esibito agli agenti una carta di identità lituana ma il documento era un falso. Le comparazioni delle impronte con l’archivio della polizia, hanno poi confermato che si trattava di un cittadino georgiano pregiudicato. Il  25enne con precedenti di polizia per stupefacenti è finito in manette per furto aggravato e possesso nonché utilizzo di documenti falsi.
 

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Terremoto a Firenze

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento