Stalking: insegue e perseguita la ex moglie nascosta in una casa protetta, arrestato

Anche fuori dalla caserma dei carabinieri dove era appena andata a fare una denuncia

Un 49enne di origini campane è stato arrestato dai carabinieri di Empoli per aver perseguitato la ex moglie.

Secondo quanto appreso, la donna subiva da tempo situazioni del genere e maltrattamenti. La signora si trova da tempo in una casa protetta ma ha incrociato l'ex marito sulla strada mentre stava andando a lavoro con la sua auto. Una volta ferma al semaforo, il 49enne ha preso a calci e pugni il veicolo.

L'ex moglie è subito corsa dai carabinieri per denunciare quanto le era appena successo. L'ex marito, non contento, l'ha attesa fuori dalla caserma dei militari, e, in sella a una bicicletta, ha continuato a colpire il veicolo con calci e pugni, offendendo l'ex moglie.

I carabinieri sono intervenuti e, dopo un breve inseguimento, hanno fermato il 49enne arrestandolo. 

Adesso l'uomo si trova nel carcere di Sollicciano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

Torna su
FirenzeToday è in caricamento