Via Santa Caterina d’Alessandria: arrestati con 402 pasticche di anfetamina

La Polizia ha arrestato due fratelli statunitensi dopo l'aggressione ad alcuni dipendenti di un ostello in via Santa Caterina d'Alessandria. Trovate 402 pasticche d'anfetamina nascoste in un armadietto

La scorsa notte la Polizia ha arrestato due fratelli statunitensi trovati in possesso di 402 pasticche di anfetamine. I due si erano resi protagonisti di un’aggressione all’interno di un ostello in via Santa Caterina D’Alessandria. Un cocktail di alcool e droga la principale ragione del violento episodio conclusosi con l’intervento delle volanti. Intorno all’una di notte i due giovani americani, di 21 e 26 anni, hanno scatenato un putiferio all’interno della struttura alloggiativa: da prima hanno divelto un telefono, infranto una vetrata e aggredito due dipendenti concludendo azzuffandosi tra loro.

 Gli agenti li hanno raggiunti nella camera dove si erano barricati. Uno di loro si è presentato alla porta con il volto ricoperto di sangue ed  in mano un coltello che ha subito gettato.  Il loro stato fisico alterato non ha lasciato dubbi agli operatori che dopo un’accurata perquisizione, hanno rinvenuto in un armadietto 351 capsule e 51 pillole di anfetamine. Entrambi, dopo le cure mediche del 118 sono finiti in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il maggiore dei fratelli è risultato positivo ad alcol, cannabinoidi e anfetamine.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento