Rapina la fidanzata ed evade dai domiciliari: nei guai 19enne

Il ragazzo è stato trasferito in carcere

I carabinieri della stazione di Certaldo hanno arrestato S.J, 19enne di Certaldo, in aggravamento della misura cautelare per ripetute trasgressioni delle prescrizioni precedentemente impostegli dal giudice. Lo scorso 2 febbraio infatti, il giovane era stato arrestato per alcuni furti commessi alla fine del 2018, ed era stato recluso ai domiciliari senza alcun permesso per assentarsi.

I militari però, lo avevano denunciato ben due volte, sia per aver rapinato la sua fidanzata del cellulare all’interno dell’abitazione dove si trovava ai domiciliari, sia per essere uscito senza autorizzazione per andare sul posto di lavoro della giovane.

Il giudice, una volta ricevute le segnalazioni, ha quindi emesso il provvedimento di aggravamento della misura e ieri i Carabinieri lo hanno prelevato dall’abitazione e trasferito nel carcere di Sollicciano.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento