Scappano in auto ma rimangono imbottigliati nel traffico: fermato un giovane

Due giovani hanno cercato di scappare dai carabinieri dopo aver forse acquistato della droga, ma sono stati fermati dal traffico

I carabinieri di Empoli nella notte tra venerdì e sabato hanno arrestato L.A., 19enne empolese, per resistenza a pubblico ufficiale.

L'arresto è stato roccambolesco in quanto i militari avevano notato un movimento sospetto al di fuoir di un locale: un uomo veniva avvicinato da alcuni giovani che, dopo pochi istanti, si allontanavano velocemente. Ritenendo che gli incontri servissero all’acquisto di sostanze stupefacenti, i militari sono intervenuti per verificare quanto ipotizzato. L’ipotetico pusher è riuscito a scappare a piedi mentre i due ragazzi sono riusciti a salie a bordo di un’auto (con all'interno altre persone) e, prima di essere bloccati, sono riusciti a partire. L’auto però è rimasta imbottigliata nel traffico ed è stata raggiunta a piedi dagli stessi di militari. Uno dei due, una volta aperto lo sportello, ha colpito e poi spintonato il militare facendolo cadere a terra guadagnandosi la fuga che è stata interrotta dal collega. La perquisizione non ha rilevato alcuna droga in loro possesso ma il ragazzo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e sabato mattina sarà giudicato presso il Tribunale di Firenze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento