Scappano in auto ma rimangono imbottigliati nel traffico: fermato un giovane

Due giovani hanno cercato di scappare dai carabinieri dopo aver forse acquistato della droga, ma sono stati fermati dal traffico

I carabinieri di Empoli nella notte tra venerdì e sabato hanno arrestato L.A., 19enne empolese, per resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto è stato roccambolesco in quanto i militari avevano notato un movimento sospetto al di fuoir di un locale: un uomo veniva avvicinato da alcuni giovani che, dopo pochi istanti, si allontanavano velocemente. Ritenendo che gli incontri servissero all’acquisto di sostanze stupefacenti, i militari sono intervenuti per verificare quanto ipotizzato. L’ipotetico pusher è riuscito a scappare a piedi mentre i due ragazzi sono riusciti a salie a bordo di un’auto (con all'interno altre persone) e, prima di essere bloccati, sono riusciti a partire. L’auto però è rimasta imbottigliata nel traffico ed è stata raggiunta a piedi dagli stessi di militari. Uno dei due, una volta aperto lo sportello, ha colpito e poi spintonato il militare facendolo cadere a terra guadagnandosi la fuga che è stata interrotta dal collega. La perquisizione non ha rilevato alcuna droga in loro possesso ma il ragazzo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e sabato mattina sarà giudicato presso il Tribunale di Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento