Piazza Puccini, due arresti per guida in stato d'ebbrezza

Multa di 5mila euro anche ad un non patentato

Undici veicoli fermati, con due denunce per guida in stato di ebbrezza e 5mila euro di multa a un non patentato al volante di una Yaris. È il bilancio del posto di controllo per la sicurezza stradale attivato ieri sera in piazza Puccini dalla Polizia municipale dalle 21.30 a mezzanotte e mezza.

Sanzionato con 5mila euro di multa, e fermo del veicolo per tre mesi, uno straniero non patentato alla guida di una Yaris. Per lui, anche un verbale da 169 euro per revisione scaduta. Fermate poi due ragazze (una del 1995 una del 1988) alla guida di due utilitarie, entrambe risultate positive all’etilometro: una in stato di ebbrezza media con 0,8 e 1,5 grammi per litro (pena prevista  da 800 a 3200 euro, arresto fino a sei mesi e sospensione della patente da sei mesi a un anno), l’altra in stato di ebbrezza grave con oltre l’1,5 grammi per litro (pena prevista ammenda da 1500 a 6mila euro, arresto da sei mesi a un anno e sospensione patente da uno a due anni). Per entrambe è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, con taglio di 10 punti e ritiro della patente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato corriere della droga: aveva in corpo 25 ovuli di eroina gialla, la più pericolosa

  • Cronaca

    Uffizi, ebbe un arresto cardiaco al museo: salvo per miracolo, dopo mesi termina la visita / FOTO

  • Economia

    Pasqua, 'crisi dell'agnello': acquisti a picco

  • Cronaca

    'Zone rosse', scatta il primo allontanamento ma è polemica: “Stavo andando al lavoro”

I più letti della settimana

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Baita abusiva in un bosco: sanzioni per migliaia di euro

  • Truffa dello specchietto: si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato

  • Bagno a Ripoli: donna trovata morta in casa

  • Senza biglietto lancia pietre, calci e pugni: controllori in ospedale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento