Figline Valdarno: arrestato per violenza a Pubblico Ufficiale

Un pregiudicato 43enne dopo un normale controllo è stato condotto in Caserma per un riscontro. Dentro l'edificio l'uomo già alterato ha aggredito più carabinieri, sarà giudicato per direttissima

Senza patente ne assicurazione del veicolo condotto, per questi motivi un pregiudicato di Figline Valdarno ieri pomeriggio è stato condotto in Caserma dai Carabinieri; dovendo procedere al sequestro del veicolo e redarre i relativi atti.
Una volta arrivati nell'edificio l'uomo ha cominciato ad alterarsi, dapprima ha tentato una fuga e poi sentendosi alle strette ha smanacciato e scalciato animatamente contro gli uomini dell'Arma.
A quel punto, dopo averlo immobilizzato, per lui sono scattate le manette per i reati di violenza ed oltraggio a Pubblico Ufficiale. Dopo la notte trascorsa in camera di sicurezza, questa mattina sarà giudicato con rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento