Arrestato clonatore di bancomat, girava in bicicletta

Aveva manomesso un bancomat in via Por Santa Maria, visto dai poliziotti è stato seguito fino ad un albergo del centro, in camera ritrovate apparecchiature elettroniche sofisticate

Microcamera, telefoni, cellulari di ultima generazione e computer portatili, non un appassionato d'informatica bensì un clonatore di professione arrestato in un albergo del centro.
Sabato sera davanti ad un banca di via Por Santa Maria un uomo si è seduto ad un bar con un portatile, di fronte ad uno sportello bancomat.

Il clonatore dopo aver "marchingegnato" con il suo notebook ha deciso di allontanarsi in bicicletta, subito seguito da uno degli agenti mentre l'altro appurava la manomissione del macchinario.
Il truffatore era già stato notato dagli agenti della Polizia, che hanno ritenenuto opportuno ritardare l'intervento.

Confermata l'alterazione sono sono scattate le manette. Il truffatore aveva la base nel capoluogo toscano in un albergo dove è stata rinvenuta tutta l'attrezzatura.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento