Fucecchio: picchia e abusa della moglie, da mesi sotto controllo

In manette un 41enne albanese per aver più volte picchiato la moglie e averla "presa" senza il suo consenso. La donna aveva chiesto aiuto alle autorità l'estate scorsa, ieri l'arresto nel centro di Fucecchio

E' difficile denunciare qualcuno, quando lo vedi tutte le sere prima di andare a letto. Ma lei ha deciso di farlo, forse per la situazione insostenibile o magari solo perchè più di una volta l'aguzzino era andato "oltre". Ma l'aguzzino, non era solo un imprenditore edile 41enne, ma qualcosa di più era colui con cui aveva scambiato la promessa, "per sempre". Si il marito nonchè padre di famiglia. La gran parte delle violenze s'inscenano tra le mura domestiche ed anche questa volta il cannovaccio è stato tristemente rispettato. Botte e violenze, anzi abusi spesso a carattere sessuale.
La donna ha alzato la testa denunciando la scorsa estate il suo compagno di vita. Colui che la picchiava è A.S, albanese, arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. Dopo mesi di osservazioni è stato ammanettato ieri mattina intorno alle undici in piazza Montanelli a Fucecchio, l'agonia per la donna è finita alle 23 quando il marito – aguzzino è stato condotto nel carcere di Sollicciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: presto l'obbligo, si esce solo con la mascherina 

  • Coronavirus: 173 nuovi casi e 18 decessi in Toscana 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento