Rifredi: pensionato si suicida gettandosi dal sesto piano di un palazzo

Un uomo di 73 anni si è suicidato gettandosi dal sesto piano di uno stabile in via Santo Stefano in Pane. Era entrato in casa di un condomine con la scusa di vedere doppi vetri poi ha scavalcato la ringhiera

Viveva solo da circa un anno al secondo piano di uno stabile di via Santo Stefano in Pane nella zona di Rifredi. Stamani questo pensionato di 73 anni ha deciso di togliersi la vita gettandosi giù dal suo palazzo.
L’uomo intorno alle nove ha suonato ad uno dei suoi condomini al sesto piano, un 76enne, con la scusa di vedere i doppi vetri appena installati nel suo appartamento. L’uomo ha aperto la porta facendo entrare il 73enne che si è recato verso la porta a vetri che dava sul balcone. Poi ha scavalcato la ringhiera e si è lanciato giù; inutile il tentativo del vicino di provare ad afferrarlo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Vedere Richard Gere a Firenze: ecco come fare 

  • Fiorentina, Nardella: “Nuovo stadio a Campi? Mi opporrò con tutte le forze”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento