Allarme antrace a Calenzano: sei dipendenti delle poste all'ospedale

Protocolli antiterrorismo avviati per la polvere uscita da una busta: le prime analisi danno esito negativo

Allarme antrace ieri sera alle poste di Calenzano. La polvere utilizzata come arma batteriologica per attacchi terroristici, e in grado di rilasciare infezioni acute, sarebbe fuoriuscita da una busta rotta. I protocolli antiterrorismo sono scattati subito ed è stato chiesto l'intervento del 118: sei dipendenti sono finiti all'ospedale di Careggi per accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri.

Dalla prime informazioni le prime analisi avrebbero dato esito negativo, ma i dipendenti delle poste rimangono sotto osservazione come previsto dal protocollo e proseguiranno la profilassi.

Secondo quanto appreso la busta sarebbe stata indirizzata ai vigili urbani di Pontedera (Pisa). Negli ultimi mesi ci sono stati numerosi episodi analoghi in tutta Italia: in tutti i casi non si trattava di antrace ma di banale intonaco grattato dai muri.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

Torna su
FirenzeToday è in caricamento