"L'Annunciazione degli Uffizi non è di Leonardo": lo studioso contesta la paternità dell'opera

Lo studioso fiorentino Massimo Giontella sostiene che il famoso quadro custodito presso la Galleria degli Uffizi e attribuito al maestro Leonardo da Vinci sarebbe in realtà opera di Antonio del Pollaiolo

Il quadro dell'Annunciazione

Il dipinto de L'Annunciazione non sarebbe opera del maestro Leonardo Da Vinci. A sostenre questa tesi è lo studioso fiorentino Massimo Giontella, che riporta in un suo saggio la vera genesi dell'opera, oggi custodita all'interno della Galleria degli Uffizi di Firenze.

Secondo le ipotesi enunciate da Giontella, la celebre Annunciazione custodita alla Galleria degli Uffizi e attribuita a Leonardo da Vinci sarebbe in realtà opera di Antonio del Pollaiolo, artista vissuto nella Firenze del 1400. È quanto lo studioso scrive nel suo saggio "Antonio del Pollaiolo. Il maestro dei maestri", con l'introduzione dello storico dell'Università di Firenze, Riccardo Fubini, e edito da Polistampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La nuova attribuzione, che si poggia su argomentazioni storiche, iconografiche e figurative, porterebbe anche a spostare la datazione dal 1472-1475 al 1481, qualificando il dipinto come un'opera della piena maturità del Pollaiolo, a cui però anche Leonardo avrebbe partecipato - si legge in una nota -. Indagando sui rapporti tra il Pollaiolo e Federico da Montefeltro, duca d'Urbino, Giontella arriva a identificare nello sfondo dell'Annunciazione la città di Otranto, espugnata nel 1480 dai Turchi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

  • Versilia, giovane si tuffa dal pontile e scompare in mare: il corpo senza vita ritrovato il giorno dopo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento