Anziani morti da un mese: si attende l’autopsia, indagato il genero

Dopo il ritrovamento della coppia di coniugi 90enni morti nel loro letto, si attende l'esito dell'autopsia sul corpo dei due anziani. Indagato per occultamento di cadavere il genero che li vegliava da un mese

Dopo il ritrovamento di una coppia di coniugi novantenni, senza vita nel letto, arriva la prima ipotesi di reato: occultamento di cadavere. Questo quanto ipotizzato dal pm, titolare dell’inchiesta, a carico del genero 53enne che vegliava Angelo Causarano e la moglie Angela da circa un mese.

L’uomo è stato ritrovato in stato confusionale ma non sono state rinvenute tracce di violenza all’interno dell’appartamento di via Danti a Novoli.
RITROVAMENTO – I corpi sono stati trovati dalla nipote 23enne dopo che da giorni non aveva notizie dei nonni. Quando ha suonato il campanello dell'abitazione il padre le ha risposto: “I nonni sono morti”.

L'uomo viveva da tempo con gli anziani da quando si era separato con la moglie, figlia della coppia.  Ascoltate dalla polizia la nipote e la figlia degli anziani, oltre al 53enne portato via in stato di choc. Non sarebbe esclusa la pista dell’omicidio sebbene non possa essere avvalorata per il momento da indizi evidenti.  Interrogati anche i condomini per capire come sia stato possibile non accorgersi della mancanza di entrambi  gli anziani. Tra i controlli subito effettuati anche quelli sui farmaci assunti dagli anziani, intanto si attende l’esito dell’autopsia disposta dal pm.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento