Stazione S.M.N: sostenitori anarchici aggrediscono la Polfer

Dopo l'aggressione a tre rappresentanti della Lega Nord un corteo di sostenitori anarchici ha aggredito alcuni agenti durante dei controlli nella Stazione di Santa Maria Novella

Dopo l’aggressione a tre rappresentanti della Lega Nord nel tardo pomeriggio di ieri, alcuni ragazzi si sono scontrati con la polizia della Stazione di Santa Maria Novella. Infatti quattro ragazzi, su un totale di una quarantina, hanno aggredito con lanci di oggetti e non solo, alcuni agenti della Polfer .
 Gli aggressori che avevano già sfilato insieme al corteo in via Alamanni si sono improvvisamente staccati dal gruppo, rientrando poi in massa nella sede ferroviaria.

Durante questo episodio un poliziotto, colpito con un calcio all’inguine, ha riportato lesioni guaribili in 5 giorni. Per i giovani identificati è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
La Polizia fa sapere che: “E’ stato evitato ogni tipo di scontro a tutela delle persone che in quel momento sono state testimoni della scena. Sono in corso ulteriori accertamenti della Digos per la completa identificazione del gruppo di manifestanti anche grazie alle registrazione delle telecamere presenti nella Stazione”.


 

 

 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Abbronzatura, ecco come farla risaltare

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento