Aggressione a soccorritore del 118: pugno in faccia e naso fratturato

Sul posto è intervenuta la polizia

Un soccorritore volontario del 118 è stato aggredito con un pugno in faccia da un uomo di 42 anni, che gli ha provocato la frattura del setto nasale ed una prognosi di 21 giorni.

Il fatto risale a sabato sera, 29 dicembre. Intorno alle 23:30 un'ambulanza con i volontari si è recata in un locale di via dell'Anconella per soccorrere una donna di 50 anni, di origine filippina.

Il volontario si è assentato alcuni minuti per telefonare in centrale e avere indicazioni sull'intervento. Al suo rientro, vedendo gli animi surriscaldati tra alcuni parenti della vittima e gli altri volontari, ha cercato di calmare la situazione.

E' a questo punto che ha ricevuto il pugno sferrato dall'uomo, 42enne, anche lui di origine filippina. Sul posto si è recata la polizia: il 42enne è stato denunciato per lesioni aggravate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spruzza lo spray al peperoncino sul bus, panico tra i passeggeri

  • Attualità

    Palazzo Strozzi: maxi coda per Marina Abramović | FOTO

  • Cronaca

    Diocesi toscane: un corso per contrastare gli abusi sessuali

  • Cronaca

    Cerca di vendere della cocaina, ma i "clienti" sono due militari

I più letti della settimana

  • Piazza Giorgini: chiude lo storico forno-pasticceria, festa per la 'Gianna' / FOTO

  • Neve in arrivo

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Delirio in via de' Benci: prende a testate una vetrata e aggredisce i carabinieri / FOTO - VIDEO

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Mega centro benessere al posto dello storico Teatro Nazionale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento