Aggressione a soccorritore del 118: pugno in faccia e naso fratturato

Sul posto è intervenuta la polizia

Un soccorritore volontario del 118 è stato aggredito con un pugno in faccia da un uomo di 42 anni, che gli ha provocato la frattura del setto nasale ed una prognosi di 21 giorni.

Il fatto risale a sabato sera, 29 dicembre. Intorno alle 23:30 un'ambulanza con i volontari si è recata in un locale di via dell'Anconella per soccorrere una donna di 50 anni, di origine filippina.

Il volontario si è assentato alcuni minuti per telefonare in centrale e avere indicazioni sull'intervento. Al suo rientro, vedendo gli animi surriscaldati tra alcuni parenti della vittima e gli altri volontari, ha cercato di calmare la situazione.

E' a questo punto che ha ricevuto il pugno sferrato dall'uomo, 42enne, anche lui di origine filippina. Sul posto si è recata la polizia: il 42enne è stato denunciato per lesioni aggravate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente raccordo Firenze - Siena: bus finisce nella scarpata, un morto

  • Salute

    Firenze: stop alla plastica durante concerti, sagre ed eventi in luoghi pubblici

  • Cronaca

    Scuola: cade una finestra, ferita addetta alla mensa

  • Cronaca

    Empoli, incinta morì all'ospedale: 3 medici a processo

I più letti della settimana

  • La star a Firenze: caccia al set fotografico / FOTO

  • Villa Vittoria, la giungla metropolitana di Firenze | FOTO

  • Incidente stradale, auto fuori strada: morto un giovane di 26 anni

  • Giovane detenuto morto nel carcere di Sollicciano

  • Arriva Matteo Salvini: annunciata contestazione

  • La Mille Miglia fa tappa a Firenze: auto sfilano nel centro storico

Torna su
FirenzeToday è in caricamento