Via Il Prato: chiede aiuto alla municipale ma poi attacca gli agenti

Rischia la reclusione fino a tre anni

Immagine di repertorio

Ha chiesto aiuto a una pattuglia della polizia municipale ma poi si è scagliato contro gli agenti aggredendoli e colpendoli. Per lui è scattata una denuncia.

È successo ieri pomeriggio in via Il Prato. I due agenti  stavano terminando un servizio quando sono stati avvicinati da un uomo che ha inizialmente chiesto aiuto dichiarando di stare male a causa di alcune sigarette che gli aveva dato un passante.

Subito dopo, forse in preda ad un attacco psicotico, ha iniziato ad inveire contro la pattuglia urlando che gli aveva rubato le sigarette e che lo aveva aggredito. Sempre più agitato si è scagliato fisicamente contro un agente.

L'uomo è stato fermato da un'altra pattuglia sopraggiunta ma ha colpito due agenti. Ma alla fine è stato bloccato.

Si tratta di un 23enne italiano già noto alle forze dell’ordine, risultato poi sotto l’effetto di psicofarmaci. Per lui è scattata la denuncia per violenza a pubblico ufficiale e rischia la reclusione fino a tre anni.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento