Novoli: prostitute lottano per marciapiede, aggredita una squillo peruviana

Una prostituta peruviana sarebbe stata aggredita da altre due lucciole per un diverbio sul territorio dove vendersi. Il rifiuto della sudamericana di cambiare marciapiede ha innescato l'aggressione

Una prostituta peruviana di 37 anni è stata aggredita la scorsa notte a causa di un diverbio con due lucciole russe a Novoli. Le russe armate di coltello hanno intimato, alla sudamericana di allontanarsi dalla loro zona ma la sudamericana avrebbe rifiutato innescando la lite.
Le russe avrebbero spruzzato uno spray urticante nel volto della donna per poi aggredirla. Una volta  accasciata sul marciapiede le sarebbero stati sottratti i soldi dalla borsetta. I carabinieri indagano sull'accaduto con il supporto della vittima. Ha detto di conoscere le assalitrici.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte firma il nuovo decreto: l'elenco delle attività aperte

  • Coronavirus: un morto l'ora in Toscana, tutti pazienti con più patologie 

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: la foto in fila al supermercato diventa un simbolo 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento