Via Masaccio, la Lega denuncia: “Devastato nostro gazebo”

Sul posto l'intervento della Digos, il Carroccio: "Ci hanno aggrediti"

Aggrediti mentre stavamo distribuendo dei volantini”. Così denuncia in una nota la segreteria della Lega di Firenze, secondo la quale si è trattato di “tre estremisti, presumibilmente legati ai centri sociali. Ci hanno aggredito, mettendo sottosopra un gazebo e gettando in strada il materiale che, in via Masaccio, stavano distribuendo alle persone”.

“Abbiamo ricevuto improperi verbali di tutti i tipi, anche da passanti di una certa età”, dichiara la responsabile leghista di quartiere Sonia Grimaldi. “Un fatto gravissimo – aggiunge Alessandro Scipioni, segretario provinciale della Lega -. E' la seconda aggressione che avviene in meno di un anno nei confronti di un nostro gazebo a Firenze. Un episodio triste per la democrazia fiorentina, soprattutto perché mai le istituzioni cittadine ci hanno espresso solidarietà”.

Sul posto, riportano ancora gli esponenti del Carroccio, sono intervenuti agenti della Digos “che hanno prontamente fermato l'atto vandalico, identificando gli aggressori”.

Aggiornamento - Poco dopo la diffusione della nota è arrivata la solidarietà del sindaco Dario Nardella e del presidente della Regione Enrico Rossi. "Piena solidarietà. Siamo contro ogni violenza, sempre", ha scritto in una nota Nardella. E Rossi: "Sono gesti da condannare sempre. Gli autori non devono avere nessuna legittimità, sono estranei alla cultura democratica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento