Stalking a Novoli: aggredisce l'ex compagna in strada

La donna si è rifugiata in una caserma. In manette un 53enne

Ieri mattina i carabinieri hanno arrestato un 53enne all'interno della stazione di Peretola, luogo dove la sua ex compagna aveva cercato riparo in quanto era stata aggredita in strada dall'uomo. Poco prima, infatti, il pluripregiudicato aveva aggredito la ex tra le strade di Novoli. Il 53enne non riusciva ad accettare la chiusura della loro relazione. L'uomo non riusciva a farsene una ragione, tanto da continuare per mesi a contattare la vittima in modo ossessivo. Comportamento che gli era costato una prima denuncia per atti persecutori.

Ieri, dopo averla strattonata, l'ex compagno della donna le ha strappato la borsa. La vittima, seguita dall'uomo, si è quindi rifugiata nella stazione dei carabinieri. I militari dell'Arma, uno di loro è stato aggredito mentre cercava di riportarlo alla calma, lo hanno quindi bloccato. Il 53enne è stato accompagnato a Sollicciano con le accuse di rapina, atti persecutori, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento