Aggressione contro autista Ataf: sputi e minacce, donna sotto shock

La protesta degli autisti: “Ora basta”

Un mezzo dell'Ataf (foto archivio)

Ancora un'aggressione contro un'autista dell'Ataf. E' avvenuta in zona piazza Puccini intorno alle 11:50 di ieri, contro una donna alla guida. L'episodio è stato denunciato dal sindacato Slm Fast Confsal, al quale la 62enne è iscritta. “E' l'ennesimo episodio di violenza. Nonostante le numerose segnalazioni precedenti niente è cambiato ed anzi le aggressioni sono più frequenti”, denuncia il sindacato.

Autore dell'aggressione, secondo quanto riferisce il delegato di Confsal Gian Piero Barcucci, che ha parlato con l'autista, sarebbe stato un italiano di mezza età.

"E' salito a bordo con un apparecchio con la musica a tutto volume. La collega gli ha solo chiesto di abbassare, poi è partita l'aggressione", dice Barcucci. "Urla e colpi alla cabina, sputi, minacce, offese pesanti". La donna è tuttora sotto shock.

“Ora basta, chiediamo provvedimenti urgenti", prosegue Barcucci, che denuncia il malfunzionamento dei pulsanti di sicurezza posizionati in cabina, installati per lanciare l'allarme in caso di situazione pericolose. “Abbiamo numerose segnalazioni degli autisti in tal senso. E nemmeno le telecamere a bordo funzionano”, aggiunge il delegato del sindacato, che ha inviato una lettera ad azienda, Comune, Regione e Prefettura per chiedere interventi urgenti a tutela degli autisti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sicurezza: allerta terrorismo, luoghi di culto sorvegliati speciali

  • Cronaca

    Lorenzo Orsetti: la salma del giovane ucciso in Siria tornerà a Firenze

  • Cronaca

    Cinghiali in città: boom di catture ma stop alle battute di caccia

  • Cronaca

    Bistecca patrimonio dell'Unesco: patto Comune-Regione

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento