Abbandono di rifiuti in via Ximenes: 28enne nei guai

A scoprire i sacchi pieni di rifiuti una pattuglia dei vigili di quartiere

Controlli a tappeto in via Ximenes. Una pattuglia dei vigili di quartiere, lunedì scorso, aveva notato vicino ai cassonetti nei pressi della scuola materna un grande sacco nero, un secchio di vernice e altri rifiuti ingombranti abbandonati.

Poco dopo gli agenti hanno visto arrivare un’auto da cui è sceso un conducente che ha abbandonato due sacchi neri dietro ai cassonetti,  allontanandosi poi velocemente. All’interno di questi sacchi matasse di fili elettrici, pezzi di legno e tubi di scarico in  plastica. Grazie ad alcuni accertamenti è stato possibile risalire al proprietario del veicolo, un 58enne fiorentino. L’uomo, convocato mercoledì dalla polizia municipale, ha riferito che il responsabile dell’abbandono era il figlio 28enne. Il giovane, invitato presso gli uffici il giorno successivo, ha ammesso la  colpa ed è stato multato con un verbale da 166 euro per violazione del Regolamento comunale sullo smaltimento dei rifiuti.

Per quanto riguarda gli altri sacchi, questi contenevano dei residui di tubi e di materiale edile. Gli agenti hanno chiesto l’intervento di Alia per lo smaltimento, e sono in corso le indagini per risalire al responsabile. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento