Abbandona rifiuti per strada: beccato dalla fototrappola, rischia l'arresto

Il titolare di una ditta con sede in città è stato subito beccato dalla polizia municipale

Abbandona rifiuti vicino ai cassonetti, rintracciato e denunciato grazie a una fototrappola. Il titolare di una ditta aveva abbandonato parti di arredo e materiale di tappezzeria vicino a una postazione dei cassonetti, ma non ha fatto i conti con la polizia municipale, che l’ha subito beccato.

Gli agenti infatti, avevano piazzato una fototrappola nei pressi di alcuni cassonetti in zona via Sestese-Castello, dove erano avvenuti ricorrenti abbandoni di rifiuti. E così, dalle immagini, hanno appurato alcuni scarichi illegali effettuati in diversi giorni nello stesso luogo.

Da alcuni accertamenti è emerso che il veicolo utilizzato per il trasporto dei rifiuti era sempre lo stesso. Il mezzo è risultato di proprietà di una ditta. con sede a Firenze. Gli agenti hanno quindi convocato il titolare che è stato riconosciuto quale l’autore materiale degli abbandoni, come documentato dagli scatti della fototrappola. L’uomo è stato quindi denunciato per abbandono di rifiuti, rischia l’arresto fino a un anno e una multa fino a 26mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo morto nella sua auto: è il genero di Roberto Cavalli

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Tramvia sovraffollata, la Cgil: “Situazione insostenibile"

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

Torna su
FirenzeToday è in caricamento