Abbandono rifiuti: 'pizzicati' dalle fototrappole, fioccano multe

Pesanti le sanzioni nei confronti delle persone rintracciate dopo aver scaricato di tutto lungo le strade della città

Un camioncino ripreso dalle fototrappole

Abbandonano rifiuti ingombranti vicino ai cassonetti, tre persone sanzionate. La lotta all’abbandono di rifiuti in città prosegue senza sosta, e continua l’attenzione della polizia municipale nei confronti del corretto smaltimento. La scorsa settimana una pattuglia dell’Isolotto ha effettuato diversi servizi, fra cui due in via san Bartolo a Cintoia, tramite anche la visualizzazione delle immagini delle fototrappole-

Nel primo intervento, gli agenti hanno verificato l’abbandono ed il deposito, da parte del conducente di un autocarro, di alcuni sacchi neri di tipo condominiale e di una damigiana in vetro nei pressi dei cassonetti della raccolta dei rifiuti urbani. Dalla targa del veicolo gli agenti sono risaliti al conducente, un 35enne di origine nordafricana residente nella provincia di Firenze. Convocato presso gli uffici del Reparto, l’uomo ha ammesso di essere stato l’autore dell’abbandono, pertanto è stato sanzionato con un verbale da 600 euro.

Nel secondo caso invece,  tramite le fototrappole gli agenti hanno accertato l’abbandono di carta e cartone nei pressi del contenitore dei rifiuti solidi urbani da parte del conducente di un’auto di passaggio. Da alcuni accertamenti gli agenti sono risaliti al conducente, un 64enne della provincia di Firenze, che negli uffici del Reparto ha ammesso di essere stato l’autore dell’abbandono. L’uomo è stato sanzionato con un verbale da 160 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non finisce qui, perché gli agenti del reparto ambientale sono intervenuti anche in da Schio,  rilevando l'altro giorno,  alla postazione dei cassonetti la presenza di materiali ingombranti costituiti da parti di arredi e di altri indifferenziati. Attraverso alcuni indizi ritrovati fra il materiale abbandonato e dal numero di targa di un furgone, gli agenti sono risaliti alla proprietaria del veicolo, che contattata ha riferito di averlo prestato a un suo collega. La stessa, convocata presso la sede del Reparto, si è presentata insieme al collega il quale ha ammesso di aver abbandonato i rifiuti rinvenuti il giorno prima. L’uomo, un cittadino straniero residente a Firenze, è stato sanzionato con un verbale che ammonta a circa 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Controlli a Fiesole: arrestato 24enne 

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento