Abbandona rifiuti per strada: maxi multa da 3mila euro

Le indagini della polizia municipale e di Aer hanno permesso di risalire al responsabile

I rifiuti abbandonati

Aveva abbandonato numerosi rifiuti ingombranti fuori dal centro abitato della frazione dicomanese di Contea, ma è stato beccato grazie al lavoro congiunto di Aer e Polizia municipale . E così il 'furbetto dei rifiuti' è stato identificato, rintracciato e multato per 3mila euro.

Nei pressi del parcheggio del convento di Contea erano stati abbandonati una vasca, suppellettili, sacchi neri pieni di rifiuti, pallet e vari imballaggi. Una mini discarica a cielo aperto che non è di certo passata inosservata, e così la polizia municipale Unione Mugello-Distretto Dicomano hanno avviato le indagini.  Nonostante gli scarsi elementi, gli agenti sono riusciti comunque a risalire all'immobile da cui provenivano i rifiuti: un appartamento di Firenze, identificando anche il responsabile.

Ai sensi del Testo Unico dell'Ambiente, sono scattate la denuncia per trasporto e smaltimento rifiuti senza autorizzazione, e una sanzione amministrativa di 3.100 euro. “Ringrazio la polizia municipale per l'efficace lavoro svolto - sottolinea il sindaco di Dicomano Stefano Passiatore - Chi abbandona rifiuti, inquina, deturpa, provoca danni all'ambiente e arreca un danno alla collettività, anche in termini di spese e costi. Non sono tollerabili, e non tolleriamo, azioni incivili come queste e gli autori vanno giustamente puniti. Non abbassiamo la guardia”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento