Valdarno, Ceccarelli: "Stop alla terza corsia dell'A1 e al ponte sull'Arno"

Autostrade ha rimandato diversi incontri fissati

L'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

Sono stati sospesi i progetti per la terza corsia dell'autostrada A1 tra il casello di Incisa-Reggello e Valdarno. Ad annunciarlo è l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli. La causa sarebbe la ventilata revoca della concessione alla società Autostrade per l'Italia dopo la tragedia del ponte Morandi a Genova. Lo riporta il quotidiano la Nazione. In questi giorni la società ha annullato alcuni incontri che si sarebbero dovuti svolgere per mandare avanti il progetto.

Ceccarelli ha spiegato alla Nazione che i lavori per la terza corsia dell'A1 tra Barberino e Calenzano dovrebbero invece andare avanti.

Il progetto definitivo dell'opera che avrebbe un costo di 400 milioni di euro, dopo aver superato la Valutazione Impatto Ambientale, nel mese di febbraio è stato presentato ai Comuni interessati di Figline e Incisa, Reggello, Terranuova e San Giovanni, insieme alla Provincia di Arezzo e alla Città Metropolitana di Firenze.

Insieme alla terza corsia autostradale saranno sospese anche tutte le opere accessorie o migliorative del territorio come il secondo ponte sull'Arno richiesto a gran voce dai Comuni di Figline-Incisa e di Reggello.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019: i nuovi locali a Firenze da provare

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

  • Dragon Fly, il primo locale steampunk di Firenze

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Incidente Isolotto: autobus investe anziana / FOTO

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • Ristorazione nel caos: bancarotta e fallimenti, guai per 7 noti ristoranti

  • Top model in arrivo al piazzale: super-sfilata per LuisaViaRoma

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

Torna su
FirenzeToday è in caricamento