Estate in arrivo ecco come funziona il bonus condizionatori

Con l'estate alle porte in molti si chiedono se sia il caso o meno di acquistare un condizionatore. Ecco un modo vantaggioso per rinfrescare la casa: tutto quello che c'è da sapere sul"Bonus condizionatori"

Quando si avvicina l'estate in molti si chiedono se valga la pena o meno installare un condizionatore in casa. Tante abitazioni a Firenze hanno ormai adottato questo - quasi necessario - grande elettrodomestico che si sta rivelando sempre più necessario soprattutto per chi durante i mesi di fuoco (giugno, luglio e agosto) non potrà lasciare la città. Da qualche anno è possibile sfruttare il "Bonus condizionatori". Ecco come funziona quello del 2019.

Ecco come fuziona il bonus

Il bonus, che non in molti conoscono, permette di ottenere un'agevolazione fiscale acquistando o sostituendo un condizionatore. L'agevolazione consiste in una detrazione fiscale del 65% per condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza energetica che sostituiscono l'impianto di riscaldamento esistente o l'impianto di climatizzazione. La detrazione si riferisce all’Irpef o l’Ires con un limite di spesa pari a 46.154 euro fino al 31 dicembre 2019.

Si può avere invece una detrazione del 50% per un nuovo impianto a pompa di calore che punta al risparmio energetico e con una ristrutturazione edile, anche straordinaria. Il tetto massimo di spesa è di 96.000 euro sempre fino al 31 dicembre 2019.

Insetti e zanzare bye bye con le zanzariere: i consigli

Bonus: ecco come richiederlo

Il bonus si richiede tramite Modello 730 e Unico. E' importante che l'acquisto del condizionatore sia stati eseguito con pagamenti tracciabili, bonifici o pagamenti tramite carta di credito o prepagata: è necessario conservare le ricevute o eventuali fatture.

Da sapere: ecco altre agevolazioni fiscali

Sono previste altre agevolazioni: l’iva scende dal 22% al 10% in caso di acquisto di una macchina a risparmio energetico o di sostituzione di un vecchio impianto a pompa di calore.

Attenzione però, la tassa sarà dimezzata solo per il costo del condizionatore e dell'installazione. Un’altra agevolazione è l'Ecobonus: permette di ridurre al 50% le spese effettuate per infissi, caldaie a condensazione o biomassa classe A e schermature solari.

Sul sito dell'agenzia delle entrate potrete trovare maggiori informazioni sia sul "Bonus condizionatori" sia su altre agevolazioni. QUI

Condizionatori ecco dove comprarli a Firenze

Il centro del condizionatore ha due sedi una in via del Bronzino, 46c, telefono 0557131838; e una in viale Giannotti 35r con numero di telfono 0553921455.

Condizionatori Firenze in via Umbria, 22, telefono 0557477699 oppure 3396688771, email lanuovaimpiantijr@gmail.com

Firenze Clima in via dell'Argingrosso 63, telefono 055 783469, email firenzeclima@tiscali.it.

Scopri i migliori condizionatori portatili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addobbi natalizi per la casa: qualche consiglio

  • Addobbare l'albero di Natale: quale colore scegliere?

  • Piante autunnali da avere sul terrazzo

  • Casa: accoglienza invernale per i senza fissa dimora

  • Raccolta dei rifiuti: a Lastra a Signa un cassonetto intelligente

  • Calendario dell'Avvento fai da te

Torna su
FirenzeToday è in caricamento