Microonde sporco? Ecco come pulirlo con prodotti naturali

I modi più veloci e naturali per pulire il microonde

C'è chi lo usa da anni e chi lo ha scoperto recentemente ma se n'è subito innamorato per la praticità e la versatilità, scopriamo quali sono i metodi migliori, e naturali, per pulire il microonde.

Acqua e limone
Spesso sulle pareti e sul vassoio possono cadere residui di cibo che lasciano odori poco gradevoli. Un ottimo rimedio naturale per neutralizzare gli odori è il succo del limone. Unisci il succo di mezzo limone a 100 ml di acqua tiepida e passa direttamente sulle superfici. Il piatto di cottura risulterà più brillante e le pareti torneranno come nuove. 

Aceto di vino
Un altro prodotto super efficace ed eco friendly è l’aceto di vino. Fai bollire 100 ml di aceto in 200 ml di acqua. Lascia raffreddare e passalo direttamente sulle superfici per igienizzare efarle splendere. Il caratteristico odore di aceto andrà via in un paio d’ore, ma se proprio non lo sopporti puoi neutralizzarlo con del limone.
Per mantenere il microonde sempre pulito, invece, metti in una ciotola (adatta per il microonde) un bicchiere di acqua e mezzo bicchiere di aceto. Fai scaldare alla massima temperatura per 5 minuti fino a quando non si sprigiona il vapore, poi passa un panno umido sulle superfici per eliminare lo sporco sciolto dal vapore. 

Bicarbonato di sodio 
Il bicarbonato di sodio ha una fortissima capacità sgrassante e igienizzante. Metti le griglie e i ripiani in ammollo in acqua e bicarbonato aggiungendo delle gocce di tea tree oil, dalle proprietà antibatteriche e disinfettanti. Lascia agire per circa mezz’ora e poi sciacqua il tutto.
Per le parti interne, invece, prepara una miscela con 50 ml di acqua, due cucchiai di bicarbonato e 10 gocce di tea tree oil. Mescola bene e strofina il preparato dove necessario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Caldaie gratis: il progetto del sindaco Nardella per una Firenze più green

  • Casa domotica per le persone con disabilità

Torna su
FirenzeToday è in caricamento