Cucina: prima stella Michelin per ristorante del Mugello

Si tratta del ristorante il "Virtuoso"

Lo chef Antonello Sardi

Prima stella Michelin in Mugello. Si tratta del ristorante il "Virtuoso" all'interno della Tenuta Le Tre Virtù. Un resort, quest'ultimo, nel cuore del Parco naturale del Mugello: 6 ettari di terra certificati bio, con coltivazioni di frutti antichi, ulivi, lavanda e orto, al fianco di una piccola fattoria. Qui l’Executive Chef Antonello Sardi, dopo 5 anni a Firenze, ha trovato la formula perfetta per confermare la Stella Michelin.

Il legame con il territorio è imprescindibile, nonché punto di forza della sua cucina. Contadini e allevatori eccezionali che regalano una materia prima incredibile, eccellenze toscane genuine e con i veri sapori della terra. Esaltate dall’intuizione dello Chef Antonello Sardi ed elaborate dalle mani del Sous Chef Nico Franchi, diventano piatti gourmet degni della Stella Michelin.

Ogni ingrediente, ogni profumo è nettamente distinguibile nei piatti dello Chef, i sapori spiccano uno ad uno in un armonioso viaggio nella cucina locale, dalle dolci valli del Mugello fino alle popolari coste toscane, visti attraverso gli occhi dello Chef fiorentino.

“Ringrazio innanzitutto Valentina Sabatini e Christian Priami, proprietari della Tenuta Le Tre Virtù, per aver creduto in me - ci tiene a specificare lo Chef Antonello Sardi - perchè non è facile incontrare giovani imprenditori italiani disposti ad investire sul territorio con questa tipologia di attività. Visionari e coraggiosi prima di tutto, il loro impegno è stato ripagato con questo primo riconoscimento internazionale.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Io e mio marito siamo stati i primi a credere nelle capacità di Antonello - commenta Valentina Sabatini, proprietaria della Tenuta - e la sana ambizione è stata contagiosa per far crescere una squadra che ha creduto ogni giorno nell’obiettivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento