Il principe Carlo ospite d'onore a Pitti Uomo

Durante l'inaugurazione in Palazzo Vecchio è stato riprodotto un video messaggio del principe del Galles

Il videomessaggio del principe Carlo credits by Dire

Un inizio regale per questa 97esima edizione di Pitti Immagine Uomo. Nel salone dei Cinquecento era presente anche il principe Carlo, non di persona ma tramite un video, per sostenere e sottilienare quanto sia importante la sostenibilità anche e soprattutto nella moda. Lui, considerato uno degli uomini più eleganti del mondo, è da anni il testimonial della Campaign for Wool, un'iniziativa sostenuta da The Woolmark Company e non solo. L'impegno del principe nella salvaguardia dell'ambiente non è una novità, ma questo messaggio, vista la situazione mondiale tra terre che bruciano e specie in via d'estinzione, sembra più un mantra che tutti noi dovremmo, e avremmo dovuto, ripetere di più.

Le tendenze di Pitti Uomo 2020

Il principe del Galles in quanto patron della Campaign for Wool si è soffermato sull'importanza della lana, ma il messaggio è ben più ampio: si può fare moda guardando all'ambiente. 

Quando la moda diventa piacere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Via San Zanobi, donna trovata morta in albergo. Caccia al compagno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento