I fiorentini e il porno: ecco le categorie più cercate su Pornhub

Cosa guardano i fiorentini su Pornhub? Quanto tempo dedicano al porno? Ce lo siamo fatti raccontare dal sito per adulti più importante del mondo

Il 2018 è stato un anno fondamentale per Pornhub: con più di 33 miliardi di visitatori (+5 miliardi rispetto al 2017) e oltre 90 milioni di visitatori al giorno, il sito conferma il suo primato tra i portali dedicati ai contenuti hard, con una platea virtuale giornaliera che corrisponde all'intera popolazione del Canada, Polonia e Australia insieme.

Nella classifica generale del 2018 l'Italia si posiziona all'8° posto, mentre il podio dei principali fruitori di porno continua a essere occupato da Stati Uniti, Inghilterra e India, con il Giappone in quarta posizione, seguito da Canada, Francia e Germania.

dati pornhub

Ma quanti sono i fiorentini che, ogni giorno, guardano i contenuti di Pornhub? Dopo le abitudini virtuali dei livornesi, ecco i dati più interessanti del portale relativi alla città di Firenze.

Quanto tempo trascorrono i fiorentini su Pornhub?

Per motivi di privacy non è possibile conoscere il numero esatto degli utenti che arrivano dal capoluogo toscano al sito. Sappiamo però che il tempo medio di permanenza su Pornhub da parte dei fiorentini è di 10 minuti e 19 secondi al giorno.

Seguendo il trend generale, il 74% dei fiorentini guarda i contenuti del sito da smartphone, che si conferma il dispositivo più utilizzato anche nella fruizione di pornografia (solo il 19% accede al sito da computer e appena il 7% da tablet). 

Chi sono i fiorentini che guardano Pornhub

La fascia di età più ampia dei fruitori fiorentini va dai 25 ai 34 anni (29%), seguita da quella 35-44 anni (21%) e 45-54 (18%). Risultano invece meno attivi gli utenti over 65 (9%) e i giovani dai 18 ai 24 anni (14%). 

Per quanto riguarda la ripartizione di genere, il 77% degli utenti fiorentini è di sesso maschile, mentre le donne sono solo il 23%. Come riportato però dall'ultima indagine annuale realizzata da Pornhub, la presenza femminile sul sito risulta in costante aumento: nel 2018, infatti, la percentuale di donne che visitano il portale è cresciuta fino al 29%, con 3 punti percentuali in più rispetto all'anno precdente.

La dottoressa Laurie Betito, direttrice del Pornhub Sexual Wellness Center, ha commentato positivamente la crescita della presenza femminile: "le donne sono sempre più a loro agio nell'esplorare la propria sessualità" -spiega- "allontanandosi dall'idea che il porno sia solo per uomini. Un cambiamento notevole rispetto a pochi decenni fa”.

Le categorie più amate e i contenuti più visti dai fiorentini

Cosa cercano i fiorentini su Pornhub? Quali sono i contenuti più visti? Il termine più cercato dai fiorentini sul sito è "italiano", seguito da "milf", "amatoriale italiano" e "dialoghi italiani": a Firenze - così come nel resto d'Italia sempre secondo i dati del 2018 - si prediligono quindi i contenuti hard nostrani e rigorosamente amatoriali.

Anche la categoria più vista in assoluto dai fiorentini risulta sempre quella dei video amatoriali: al secondo posto troviamo poi i contenuti hard in lingua italiana, seguiti dalla categoria "anal", "mature" e "milf". Seguono le categorie Lesbian, Japanese, Masturbation, Threesome, Hentai, Big Tits, Popular With Women, Transgender, Verified Amateurs e Ebony.

Ci sono, infine, alcune categorie che i fiorentini guardano di più rispetto al trend nazionale: in particolare, la categoria "strap on" nel capoluogo toscano viene guardata il 27% in più rispetto alla media nazionale. Stessa cosa per la categoria "Asian" (fruita il 23% in più rispetto al trend italiano) e "Japanese" (+22%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento