Pitti Uomo 97: dalle eco-pellicce al British style | FOTO

Primo giorno della kermesse di moda alla Fortezza: i must have dell'inverno 2020

Tra sculture di ghiaccio e fili colorati che si diramano dal piazzale della Ghiaia verso i padiglioni adiacenti ha preso il via la 97esima edizione di Pitti Immagine Uomo. Le bandiere sono il tema di questi giorni del salone della moda di Firenze: tessuti in movimento, mai uguali, simbolo di identità, di appartenenza, di pensiero, di sentimento. 

Quando la moda diventa piacere

Come ogni anno sono molte le fashion victim che si riuniscono alla Fortezza per portare i look e accessori particolari. Questo primo giorno però è stato meno partecipato dei precedenti e secondo Dalila Palumbo - fashion designer arrivata a Firenze dalla Puglia - che frequenta la kermesse da 6 anni, la minore affluenza è dovuta ad una ripetitività di Pitti: "Ci sono poche novità. Gli abiti proposti dai frequentatori non sono innovativi, tranne poche eccezioni, e si è persa la differenza tra estate e inverno. Le donne indossano minigonne senza calze, ma con cappotti corti, gli uomini invece in giacca e cravatta, magari senza altro sopra, proprio come si vestirebbero d'estate, solo con tessuti diversi".

pitti-uomo-look-97-20

Chi cerca qualcosa di diverso si rifugia in colori forti come il verde bottiglia, il viola, il bianco e il senape. Il must have è un cappotto di pelliccia ma sintetico "la pelliccia vera non va più di moda" concordano Dalila Palumbo e Josip Grabovac (di origine croata). Intramontabili le nuance del beige, del marrone e del grigio.

Il British style - mai passato - torna prepotente con i colori della campagna inglese dal verde pino, passando per il nero e il color castagno, con le linee pulite di cappotti e giacche che prendono vita grazie a camicie gioiello, accessori stravaganti, papillon o cravatte con fantasie divertenti o colorate.

pitti-uomo-look-97-15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento