Eco-Pitti: la moda rinnovabile con i tessuti nati dalle reti da pesca | FOTO

Ecoalf è il brand spagnolo che ripulisce le spiagge della Spagna e di alcune zone della Thailandia. Il progetto arriverà anche in Italia

Un pescatore in Thailandia

Pitti Uomo Immagine 97 si è concluso ieri alla Fortezza da Basso. Hanno fatto parlare di sè - oltre alle fashion victim che ogni anno frequentano il salone - anche i sex toys e i brand che del riciclo hanno fatto il loro marchio di fabbrica, tra questi, uno dei più puristi, è Ecoalf in quanto crea tessuti dalla plastica e dalle reti trovate in mare raccolti grazie all'aiuto dei pescatori.

Il brand di moda nato nel 2009 ha presentato a Pitti Uomo 97 i suoi capi, alcuni al 100% di origine riciclata. L'avventura che coinvolge i pescatori ha origine nel 2015 e, essendo il marchio spagnolo, ha interessato per primi i lavoratori di una parte della costa mediterranea della Spagna. In soli quattro anni il progetto si è espanso a tutte le spiagge spagnole affacciate sul Mediterraneo e ad una parte di quelle sull'Oceano Atlantico. Nel 2018 sono state raccolte 140 tonnellate di plastica da 2534 pescatori, sono cifre impressionanti.

Nel 2017 è arrivata a Ecoalf la richiesta di collaborazione da parte della Thailandia. E così il progetto di ripulire gli oceani e i mari ha attraversato il globo e ha catturato i pescatori di Bangkok, Rayong, Ko Tao, Ko Samui e Phuket. La volontà è quella di estendere la raccolta in altri stati, l'Italia sarà uno di questi: il progetto dovrebbe partire quest'anno (al massimo entro l'inizio del 2021 ndr), prima come test e in seguito come attività stabile.

Ogni anno 8 milioni di tonnellate di rifiuti finiscono negli oceani (il 60% arriva dagli stati asiatici), il brand, per questo motivo, ha voluto coinvolgere i pescatori perchè sono loro i primi ad arrivare agli scarti, molti rimangono attaccati alle reti dei pescherecci, grazie ad Ecolaf e ai lavoratori che hanno aderito al progetto la spazzatura non viene più rigettata in acqua ma conservata in appositi recipienti sopra le imbarcazioni e trasformata in moda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento