Pitti ecosostenibile: quando il riciclo diventa fashion

L'edizione 95 nel segno dell'ecosostenibilità, sono sempre di più le case di moda che si dedicano al riciclo dei materiali

Pantaloni e giacche DryKorn

L'ecosostenibilità è la parola d'ordine di questa 95edizione. Non solo tessuti creati con materiali riciclati ma anche creatività e sperimentazione tecnologica: termonastrature, tessuti catarifrangenti e tagli laser.

Da citare Ecodown Fibers 100% che riciclando bottiglie di plastica, lana e pelliccia ecologica creano un'innovativa "piuma sintetica" che permette alti livelli di isolazione termica. La Collezione 03 di Aeance, progettata in collaborazione con l’industrial designer Konstantin Grcic, è realizzata con tessuti che per il 96% sono riciclati, naturali, biodegradabili o a base biologica.

Anche DryKorn ha proposto pantaloni e giacche 100% riciclate. Sono in plastica trasparente e prendono il posto del tradizionale impermeabile. Ovviamente sono da indossare sopra a "veri" abiti. Ma non solo vestiti anche i costumi da bagno guardano all'econsostenibilità infatti Riz, il brand britannico di swimwear maschile, ha creato shorts con bottiglie di plastica riciclata.

Le informazioni utili per vivere al meglio Pitti

Tutti gli eventi in programma

5 eventi da non perdere

I vip in città

Le modifiche alla viabilità

Le 4 sfilate più attese

Gli eventi aperti a tutti

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento