Barberino di Mugello: la cappella di Galliano va restaurata per salvare i suoi dipinti /FOTO

L'appello di Italia Nostra

Gli affreschi deteriorati nella cappella di Galliano

Allarme per la cappella di Galliano, frazione del comune di Barberino del Mugello.  La struttura ha quadretti appesi alle pareti, piccole mensole, e persino un contatore della luce ancorato al muro. Inginocchiatoi, tavolini e sedie appoggiate alle pareti affrescate. La pittura è in gravi condizioni, con l'ingiallimento della superficie e quel tono color cuoio, scrive l'associazione Italia Nostra.

"Umidità e condensa hanno già fatto perdere ampi strati di pittura ma s'intravede ancora una parte di affresco non ultimato e allo stato di sinopia - scrive in un comunicato l'associazione -.  Probabilmente hanno trattato le pareti con olii, nell'intento di rendere più visibile la pittura, sostanze che poi si sono ossidate virando al bruno, complice anche il fumo di candele, ma sotto s'indovinano i colori e la pittura è bella e poetica: siamo sicuramente nel XV secolo. All'esterno di essa è stato addossato al muro un garage negli anni scorsi, costruzione che di sicuro non giova alla conservazione del manufatto".

L'appello di Italia Nostra è di restaurarla, ridando decoro a questo gioiello. L'associazione ha già inserito il sito nella Lista Rossa dei Beni culturali in pericolo e farà la sua parte per la valorizzazione di questo luogo, a fianco della popolazione, confidando nell' impegno delle amministrazioni locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

  • Versilia, giovane si tuffa dal pontile e scompare in mare: il corpo senza vita ritrovato il giorno dopo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento